Login



Utenti : 328
Contenuti : 704
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 1007637
 105 visitatori online
Ricerca Google
Febbraio 2023
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

  • images/stories/sede/collegiomarconi.jpg
  • images/stories/sede/collegioprato.jpg
  • images/stories/sede/facciataesterna.jpg
  • images/stories/sede/ilcolonnato.jpg
  • images/stories/sede/ilprato.jpg
  • images/stories/sede/internocollegio.jpg
  • images/stories/sede/internoinnevato.jpg
  • images/stories/sede/marconiaerea.jpg
  • images/stories/sede/notturna.jpg
  • images/stories/sede/particolaremeridiana.jpg
  • images/stories/sede/salacolonne.jpg
  • images/stories/sede/santaMessa.jpg
  • images/stories/sede/vistainterna.jpg
Sostieni anche tu il Marconi con una donazione

Home Notizie Ultime Conferenza U.T.E. - "I rettori del Seminario di Portogruaro"
Ricerca personalizzata

Conferenza U.T.E. - "I rettori del Seminario di Portogruaro"

Notizie

 

 

 

Mercoledì 18 gennaio alle ore 15.00, presso la Sala delle Colonne del Collegio Marconi il dottor Vieri dei Rossi parlerà sul tema: "I rettori del Seminario di Portogruaro"


Nella lunga storia del Seminario di Portogruaro un particolare ruolo fu svolto da rettori e professori originari della Pieve d’Asio.

Nella prima metà dell’Ottocento, oltre metà del corpo docente era infatti composto da insegnanti provenienti dai piccoli paesi montani di Clauzetto e Vito d’Asio.


Definiti da Ippolito Nievo “i piccoli papi di Clausedo”, questi sacerdoti, spesso laureati in teologia e diritto, ebbero grande influenza sulle vicende del Seminario e della Diocesi di Concordia tra il Sette e l’Ottocento.


Nel corso della presentazione saranno raccontate le vicende di alcuni ragguardevoli rettori e insegnanti del Seminario, presentando i loro inediti ritratti e le loro attività di insegnanti e sacerdoti in rapporto alle vicende storiche tra la fine della Repubblica Veneta e l’Unità d’Italia.

L'incontro è aperto a tutti