Login




Utenti : 312
Contenuti : 487
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 372777
 46 visitatori online

Ricerca Google

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  • images/stories/sede/collegiomarconi.jpg
  • images/stories/sede/collegioprato.jpg
  • images/stories/sede/facciataesterna.jpg
  • images/stories/sede/ilcolonnato.jpg
  • images/stories/sede/ilprato.jpg
  • images/stories/sede/internocollegio.jpg
  • images/stories/sede/internoinnevato.jpg
  • images/stories/sede/marconiaerea.jpg
  • images/stories/sede/notturna.jpg
  • images/stories/sede/particolaremeridiana.jpg
  • images/stories/sede/salacolonne.jpg
  • images/stories/sede/santaMessa.jpg
  • images/stories/sede/vistainterna.jpg

Cursor



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Notizie

 

 

Sabato 14 ottobre, presso l’Auditorium Cattolica Center (e non al Palacongressi, come indicato nella locandina) in via Germania n. 33 a Verona , si terrà un importante incontro per responsabili, genitori e insegnanti delle scuole paritarie cattoliche.


La nostra Scuola non può essere assente.


Ci rivolgiamo a Voi genitori con la speranza che alcuni possano partecipare.


Si chiede di dare conferma del vostro interesse a partecipare entro lunedì 2 ottobre p.v. in segreteria della scuola o via mail per valutare le modalità di trasporto.


Perché partecipare? Per ribadire e dimostrare concretamente la presenza della scuola paritaria.

Chiediamo quindi a tutti di essere presenti numerosi:
- agli alunni, perché non vengano considerati studenti di serie B e per testimoniare la vivacità della scuola paritaria;
ai genitori per testimoniare la motivazione nella libertà di scelta educativa, scelta che li porta anche a dover sopportare un’iniqua penalizzazione in termini economici;

- agli insegnanti perché vengano riconosciuti il loro impegno e la dignità che il loro lavoro merita, lavoro spesso scelto anche a costo di sacrificio;

- al personale non docente, perché gli venga riconosciuta la professionalità ed il contributo concreto che dà per garantire un servizio qualificato;

- ai gestori per ribadire il loro impegno, non sempre riconosciuto, a favore del servizio pubblico dell’istruzione;
- ai dirigenti per testimoniare la convinzione dell’importanza di una vera comunità educante.


Tutti siamo scuola paritaria, e tutti dobbiamo testimoniare la nostra presenza ed il nostro impegno.