Login



Utenti : 328
Contenuti : 701
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 984927
 51 visitatori online
Ricerca Google
Dicembre 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  • images/stories/sede/collegiomarconi.jpg
  • images/stories/sede/collegioprato.jpg
  • images/stories/sede/facciataesterna.jpg
  • images/stories/sede/ilcolonnato.jpg
  • images/stories/sede/ilprato.jpg
  • images/stories/sede/internocollegio.jpg
  • images/stories/sede/internoinnevato.jpg
  • images/stories/sede/marconiaerea.jpg
  • images/stories/sede/notturna.jpg
  • images/stories/sede/particolaremeridiana.jpg
  • images/stories/sede/salacolonne.jpg
  • images/stories/sede/santaMessa.jpg
  • images/stories/sede/vistainterna.jpg
Sostieni anche tu il Marconi con una donazione

Home Attività Notizie Mostra "Libertà va cercando"
Ricerca personalizzata
Attività

 

 

MOSTRA E INCONTRO A PORTOGRUARO

NEL MESE DELL’EDUCAZIONE


ESPERIENZE DI AMICIZIA E DI LAVORO

IN CARCERE.

“Ci sentiamo come dei bambini, che muovono i primi passi e sono gioiosi se cadono ancora, perché abbiamo la forza per rialzarci, accompagnati e sostenuti per mano dall'unico Padre che è nei cieli”: questa é l'espressione di alcuni carcerati, che si trova nella Mostra

“Libertà va cercando, ch'é sì cara.Vigilando redimere”

Esposta dal 1 al 9 marzo presso la Sala delle Colonne del Collegio Marconi a Portogruaro nell'ambito del Mese dell'Educazione.

 

 

La Mostra propone una serie di testimonianze positive di carcerati, esperienze di sofferenza e amicizia, lavoro e libertà, insieme a documentazioni di tipo storico, artistico, letterario, teatrale, cinematografico, opera di grandi personalità che hanno colto il duplice aspetto di fallimento e di possibile risurrezione dell'umana esperienza nelle carceri.

La Mostra mette a tema anche il ruolo della detenzione nel nostro Paese, a partire dalla Costituzione, che la concepisce come un “percorso di redenzione” e il carcere come un luogo in cui “vigilando redimere”. 
Oggi questa funzione rieducativa prevista dalla Costituzione è spesso disattesa.

La Presentazione ufficiale della Mostra è prevista per Venerdì 8 marzo alle ore 18.00, presso la Sala delle Colonne. Interverrà Andrea Basso, Presidente della Cooperativa Sociale Giotto, che da anni avvia al lavoro i detenuti del Carcere Due Palazzi di Padova.

I prodotti della Cooperativa Giotto, “i dolci di Giotto” (panettoni, colombe e tanto altro) sono ormai famosi in tutto il mondo, ma soprattutto rappresentano il risultato vincente, il metodo di lavoro che riscatta i carcerati e li avvia a vita nuova.

L'intera proposta è stata realizzata dal Centro Culturale H.U. Von Balthasar, che collabora attivamente al Mese dell'Educazione.

Quale umanità e quale giustizia per le persone in carcere

in collaborazione con il Centro culturale “H. Urs von Balthasar” e con la Cooperativa sociale Giotto

Venerdì 8 marzo 2013/ore 18.00

Collegio Marconi - Sala delle Colonne

Portogruaro - Via Seminario 34

Incontro con responsabili e detenuti del carcere “Due Palazzi” di Padova

Interviene Andrea Basso

Presidente della Cooperativa sociale Giotto

Dall’ 1 al 9 marzo 2013

Collegio Marconi - Sala delle Colonne


LIBERTÀ VA CERCANDO, CH'È SÌ CARA... VIGILANDO REDIMERE "

Mostra su esperienze di sofferenza, amicizia, lavoro, libertà vissute in carcere

Orario mostra: 15.00 – 18.00

Prenotazione visite guidate: 349 0095879