Login



Iscrizione Newsletters
Iscriviti alla Newletters per essere sempre informato


Ricevi HTML?

Joomla : Amici del Collegio M

Utenti : 325
Contenuti : 545
Link web : 6
Tot. visite contenuti : 493989
 30 visitatori online
10°C
Portogruaro
Cielo grigio e fosco
Umidità: 72%
Vento: 2 nodi variabile
Gio

12°C
Ven

14°C
Sab

9°C
Dom

7°C
Ricerca Google
Siti Amici
Febbraio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

  • images/stories/sede/collegiomarconi.jpg
  • images/stories/sede/collegioprato.jpg
  • images/stories/sede/facciataesterna.jpg
  • images/stories/sede/ilcolonnato.jpg
  • images/stories/sede/ilprato.jpg
  • images/stories/sede/internocollegio.jpg
  • images/stories/sede/internoinnevato.jpg
  • images/stories/sede/marconiaerea.jpg
  • images/stories/sede/notturna.jpg
  • images/stories/sede/particolaremeridiana.jpg
  • images/stories/sede/salacolonne.jpg
  • images/stories/sede/santaMessa.jpg
  • images/stories/sede/vistainterna.jpg
Sostieni anche tu il Marconi con una donazione

Home
Ricerca personalizzata

 

 

EDUCARE ALLA MEMORIA

NELL'ERA DIGITALE


Cos’è il Mese dell’educazione?


È un mese speciale, il mese di marzo, dedicato ai temi dell’educazione, con il coinvolgimento di tante persone interessate.

L’iniziativa è arrivata alla sedicesima edizione, con una storia piuttosto variegata.

“La dimensione onlife del nostro quotidiano, che supera l’iniziale distinzione tra esperienza online e offline, sta modificando gradualmente ma significativamente le nostre persone e il nostro approccio al mondo.

La rete Internet e la tecnologia promettevano di liberarci dalle catene del lavoro e dei regimi, non di fare business con le nostre identità. Ciononostante nutriamo sentimenti positivi e di speranza e, al tempo stesso, di seria preoccupazione per quanto sta accadendo”: così inizia la Dichiarazione di Padova del 12 maggio 2018: verso un nuovo orizzonte nell’etica del digitale.

Viviamo all’interno di un ambiente vitale che ci sta cambiando: l’infosfera.

Quali esigenze educative si pongono? Quali responsabilità?

In particolare: come evitare l’appiattimento sul presente?


Bernardo di Chartres, con un’immagine ormai celebre, diceva che gli uomini sono nani che camminano sulle spalle di giganti: i testimoni del passato. La relazione con il passato è necessaria e insieme diffi cile: si corre sempre il rischio di rimanere prigionieri di ciò che è trascorso, ma esiste anche la tentazione di spezzare ogni vincolo con l’esperienza e la tradizione, come se fossimo i primi abitatori di questo pianeta.

La memoria è un esile e delicato filo interiore da coltivare con la massima attenzione.

 

PROGRAMMA EVENTI


 

 

 


 

 


 

 

 

Sabato 23 febbraio 2019 alle ore 8.15 presso la Sala delle Colonne del Collegio Marconi si svolgerà l'assemblea dell'Associazione Amici del Collegio Marconi

 

Per chi fosse impossibilitato a partecipare è possibile delegare un rappresentante scaricando e compilando la delega predisposta

Sono ammesse al massimo due deleghe per associato

SCARICA DELEGA


 

 

Carissimi associati,


alcuni genitori del Marconi, per ricordare la cara amica Barbara Bragato, a suo tempo, avevano raccolto dei soldi che hanno poi riversato nelle casse dell'Associazione (a cui Barbara era molto legata e per la quale molto si è spesa).

Il Direttivo ha quindi deciso di donare detta somma, all'uopo incrementata con denaro dell'Associazione stessa, al CRO di Aviano, raccomandandone l'impiego in un progetto ben preciso, avuto riguardo anche e soprattutto agli interessi di Barbara.

Il CRO, con la suddetta donazione, ha reputato, memore di quanto Barbara aveva a cuore l'informazione e la prevenzione, di acquistare uno schermo interattivo, strumentale agli incontri di formazione e di aggiornamento per i pazienti e le loro famiglie: detto video è stato all'uopo dedicato anche con l'apposizione di una targa in ricordo.

Il 17.12.18 si è tenuta, presso i locali del CRO, alla presenza del marito e dei genitori di Barbara, una breve ma intensa cerimonia di "scopertura" del dono: la dottoressa Truccolo, in nome e per conto del CRO, ha ricordato ai presenti tutti, pazienti e loro familiari, la figura di Barbara, la determinazione ed il coraggio con cui ha affrontato, nel corso degli anni, la sua lunga malattia; ha elogiato il suo impegno personale nel promuovere, con il CRO e l'Associazione Amici del Marconi, incontri e seminari sul tema della prevenzione; ha menzionato anche lo scambio di informazioni e di esperienze tra malati metastatici attraverso il blog  "Lottare, vivere e sorridere" di cui Barbara è stata co-fondatrice  e attraverso i social-media nel cui ambito Barbara ha creato un gruppo Facebook dedicato per l'appunto alle donne colpite da tumore metastatico.

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a ciò.

Il Coordinatore Avv. Susanna Geremia Cecchinato